ACQUARIO CAPRIATE - Underwaterfantasy - Progettazione e Realizzazione Acquari su Misura

(+39) 348 4208 069
Vai ai contenuti

Menu principale:

ACQUARIO DI CAPRIATE



L'acquario UNDERWATER FANTASY di CAPRIATE è stato progettato per offrire ai visitatori un fantastico viaggio attraverso pesci di mille colori e forme.

Lungo un percorso guidato, circondato da coinvolgenti scenografie, si possono ammirare bellissimi diskus, murene tropicali, velenosissimi pesci scorpione e pietra, voraci piranha o la multicolore barriera corallina.

Scopri le varie zone dell'acquario. Grazie ai numeri potrai ripercorrere le zone con facilità.



1 - DISCUS: In una vasca di 1200 litri sono state alloggiate diverse sottospecie di Symphysodon discus tra piante vive e un vero tronco d'albero, pesci pulitori fitofagi appartenenti a 10 diverse specie e gli inseparabili neon. 

I valori dell'acqua sono costantemente sotto controllo (pH 6; dGH 4° ; dKH 2° ; T. 29°C. ; NO3 < 50mg/l) , mentre le piante vengono fertilizzate tramite immissione di CO2 e ferro (Fe++) chelato.

 

ZONA TROPICALE DOLCE: Nella prima zona sono ospitati pesci tropicali d'acqua dolce, tutti inseriti in habitat naturali con piante vive autoctone. 

Oltre ad ammirare specie comuni si possono vedere i pesci che si insabbiano (Mastacembalus e.) i pesci trasparenti (Kryptopterus b.) e i pesci elefante (Gnatonemus p.)
 
Nelle vasche siamo stati in grado di far trovare ai pesci l'habitat ideale per potersi riprodurre, come fanno diverse specie di Ciclidi tra cui gli splendidi scalari (Pterophyllum sp.); il visitatore può quindi ammirare i vari stadi di accrescimento, dall'uovo, alla larva, al pesce subadulto.

                    

MURENE VELENOSE-RAZZE VELENOSE-SQUALI: Le murene sono pesci lapidicoli (vivono tra le rocce) che hanno sempre attratto per il loro aspetto minaccioso: la vasca che le ospita , con oltre 12000 litri d'acqua e un impianto filtrante diviso in 4 sezioni (filtro meccanico, biologico, percolatore e schiumatoio) è osservabile da due lati e permette di vedere la grande MURENA VERDE (Gymnothorax funebris, pericolosa anche per la tossina presente nella sua saliva) lunga oltre 180 cm., le due MURENE PUNTINATE (M. melanotis) lunghe oltre 140 cm. e le timide MURENE ZEBRATE (G. zebra).

Per la grazia con cui nuota , verrete sicuramente attratti dalla RAZZA SPINOSA (Dasyatis americana.)lunga oltre 100 cm e caratterizzata dall'affilatissimo aculeo posto sulla coda.

Ad arricchire di colore la vasca ci pensano le CERNIE (Chromileptis sp.), i pesci PALLA (Arothron sp.), il velenoso pesce SCORPIONE (Pterois volitans) ed altri ancora.

Sotto questa vasca , troverete un acquario da 2000 litri che ospita pesci in cura o in quarantena, inseriti sempre in scenografie attraenti. 

ZONA TROPICALE SALATA: In questa zona vengono ospitati pesci marini provenienti dai mari tropicali, come il grande PESCE PIETRA, velenosissimo anche per l'uomo, i MAGNIFICI CAVALLUCCI MARINI e il maestoso pesce BALESTRA.
Particolare interesse desta la zona dove vengono riprodotti tramite scissione meccanica, i coralli a scheletro non calcareo (coralli molli); questo metodo di allevamento ancora poco conosciuto, consente di ottenere nuove colonie di coralli molli, senza dover continuamente pescarne in natura.

- BARRIERA CORALLINA:

PROGRAMMA EDUCATIVO PER DISABILI: L'acquario di Capriate è stato l'unico in Italia ad offrire programmi didattici e ricreativi specifici per disabili e portatoridi Handicap. Alla visita seguono giochi e quiz aventi lo scopo di mettere alla prova, con il gioco, le conoscenze acquisite. Alle attività didattiche è appositamente dedicata una sala del nostro acquario. Di seguito potrete leggere il programma di una visita-tipo, correlata dalle immagini di un gruppo di ragazzi sofferenti di autismo venuto in visita.


PRIMA PARTE: Arrivo all'acquario - Introduzione generale con domande del tipo:

  • Chi è stato a mare?
  • Cosa avete visto al mare?
  • Quali sono gli animali marini che conoscete?

Visita guidata con spiegazione dettagliata sugli animali nella zona "touch zone", con possibilità di toccarli


SECONDA PARTE: Guida alla visita delle vasche di PIRANHA, TARTARUGHE, RAZZE, SQUALI, con possibilità di avere contatto diretto con tartarughe e razze.


TERZA PARTE: Ritorno alla "touch zone" per il piccolo quiz. Tutti i partecipanti riceveranno delle schede con domande mirate sulle informazioni fornite durante la visita.



QUARTA PARTE: Visita libera delle vascheassieme a genitori e accompagnator. Saranno disponibili colori e carta per chi vuole disegnare (i disegni verranno poi esposti al pubblico).

Durante la quarta parte le schede dei ragazzi saranno controllate e chi ha il punteggio più alto vincerà un piccolo premio.

Alla fine della visita il vincitore sarà premiato con foto ricordo di tutto il gruppo. Tutti i partecipanti porteranno a casa assieme alle schede da loro compilate un piccolo ricordo.
La durata del programma è di circa 90 minuti. 

VISITE GUIDATE: Nell'acquario di Capriate sono state preparate delle visite guidate affidate a biologi ed esperti di vita marina, capaci di rendere il tempo trascorso in visita all'acquario l'occasione per una importante esperienza educativa, senza trascurare il divertimento e la meraviglia che la vita marina suscita.
La visita è per tutti, bambini e adulti in gruppi di 20\25, e dura circa 40 minuti.

La visita è stata così articolata:

  • Biotopi d'acqua dolce: vengono illustrati vari biotopi (Africa, Sud America, Asia) ricostruiti negli acquari e le caratteristiche biologiche dei pesci e della flora in esse ospitate. Particolare attenzione viene dedicata alla spiegazione delle modalità riproduttive, e all'etologia dei Piranhas e dei Discus.
  • Biotopi d'acqua salata: vengono illustrate le caratteristiche biologiche, morfologiche ed etologiche di molte specie di pesci marini ospitate nei vari biotopi (Pesci pietra, Scorpione, Cavallucci marini, Limuli, Nautilus).
  • La Barriera corallina: vengono illustrate le complesse interazioni biologiche che costituiscono il più complesso habitat naturale della terra: la barriera corallina.
  • Gli squali: viene descritta la biologia, la morfologia, la fisiologia e le modalità riproduttive degli squali, utilizzando i numerosi esemplari ospitati nelle vasche e la zona nursery dove vengono mostrate tutte le tappe della riproduzione ovipara, dall'uovo, alla schiusa, alla crescita del giovane squalo.
  • Le razze: strette parenti degli squali, le razze sono ospitate in uníampia zona dove, durante la spiegazione della guida, potranno essere accarezzate.
  • Mostra delle conchiglie e fossili: durante la visita potrete anche ammirare fossili, conchiglie, denti e mascelle di squali, oltre a curiosità messe in esposizione.

LIMULO: Vero e proprio esempio di fossile vivente, il limulo non é mutato granché da come era 150 milioni di anni fa.

Abbiamo dotato l'acquario di Capriate di diversi esemplari di limuli che nelle vasche si riproducono normalmente.

Nell'immagine a destra un esemplare mostra come avviene lo sviluppo di questo animale: 

il nuovo guscio più grande comincia a crescere sotto quello vecchio fino a sostituirlo del tutto.




A Sinistra: Un esemplare adulto circondato dai piccoli.





VASCA SQUALI: La vasca di maggior impatto è quella dedicata agli squali: 

L'interesse primario nella gestione di questa sezione all'interno dell'acquario di Capriate è stato quello di eliminare dall'immaginario comune l'idea che gli squali siano animali terribili , in perenne ricerca di sangue, illustrandone le caratteristiche biologiche e le modalità riproduttive.

La vasca, che ha una capienza di 26000 litri, un adeguato impianto filtrante meccanico, uno schiumatoio e un potente impianto idraulico che assicura un forte movimento dell'acqua. 

La vasca ospita 5 squali NUTRICE (Gynglimostoma cirratum) tra i 60 e i 190 cm. , 1 squalo PINNA NERA (Carcharhinus melanopterus) di 120 cm. , 1 squalo PINNA BIANCA (Triaenodon obesus) di 130 cm e 1 squalo TAPPETO (Orecbus ornatus) di 100 cm.

In numerose altre vasche, vengono ospitate altre specie di squali tra cui:

  • Squali gattuccio (Chiloscyllium punctatum e Scyliorhinus stelaris), squali palombo (Mustelus sp.) , squalo gattuccio zebrato (Triakis s.)

Sono inoltre in esposizione le uova di squalo gattuccio minore (Scyliorinus stellaris) dove potrete osservare l'accrescimento embrionale.

Su tutti gli squali vengono effettuati studi sull'alimentazione, sull'accrescimento e sulla territorialità in cattività: vengono inoltre approntate visite veterinarie al fine di controllare lo stato sanitario degli animali ospitati. 

A destra: uno squalo nutrice prende il cibo dalle mani dal nostro veterinario. 


LE VASCHE TATTILI: Due vasche affiancate ospitano numerose specie di razze atlantiche (Raja sp.) , che vivono su un alto strato di ghiaia corallina: qui avrete la possibilità di accarezzare le nostre simpatiche razze (grandi fino a 90 cm.!), completamente innocue, ma molto curiose, come i piccoli squali gattucci. 
Si possono inoltre accarezzare stelle marine e ricci di mare e provare l'esperienza tattile della barriera corallina e di altri tipi di fondali.
I visitatori apprezzano molto questo modo nuovo di interagire con la vita marina, un modo inedito che non troverete in nessun altro acquario.

Sia le razze che gli squali gattuccio minore si sono riprodotti nei nostri impianti e le uova o i giovani esemplari potrete osservarli in apposite vasche d'accrescimento.

A Sinistra: Vasca tattile con stella marina.









NAUTILUS: In una vasca espositiva sono ospitati i rarissimi Nautilus.

Cefalopodi, stretti parenti dei polpi, considerati dei veri fossili viventi: dotati di conchiglia concamerata, sono in grado di variare la quantità di azoto in modo da potersi muovere verticalmente nell'acqua.



10 VASCA DI FIUME: Una vasca ospita animali di acqua stagnante, come le simpatiche tartarughe californiane d'acqua dolce (Pseudemis scripta) e le multicolori carpe giapponesi (Carpa Koi).

Alcuni esemplari di tartarughe sono stati donati da visitatori dell'acquario che hanno così evitato il rilascio in laghetti o fiumi di animali troppo cresciuti per essere tenuti in casa, rilascio che avrebbe provocato danni alla fauna autoctona.


11 - VASCA PIRANHIA: Entrare in questa zona della struttura e trovarsi di fronte alla vetrata dalla quale si vedono centinaia di Piranas (Colossoma sp.).

Incute sicuramente timore ai più piccini, ma le schede illustrative ai bordi della vasca chiariranno l'utilità di questi pesci nel delicato equilibrio naturale dei fiumi amazzonici.

All'interno della stessa vasca potrete osservare un grande ARAWANA (Osteoglossum b.) pesce originario del Sud America ma allevato e considerato sacro in Oriente.


12 NEGOZIO SOUVENIRS: Esclusivamente gadget marini, dai simpatici peluche alle conchiglie, ai denti di squalo (chiaramente fossili) ed altre curiosità.





 
Torna ai contenuti | Torna al menu